PIANO EDITORIALE

Stampa

Happy Hour Edizioni è una casa editrice creata nel 2010 dallo scrittore e poeta milanese Giovanni Bernuzzi e dal 2015 ha sede a Cagliari. Pubblica pochi titoli all’anno, prevalentemente di autori classici, cercando sempre di proporre qualcosa di nuovo. Gli ultimi titoli pubblicati sono opere di Simone Weil, Antoine de Saint-Exupéry, Antonio Machado, Henry David Thoreau, Alessandro Manzoni, Jonathan Swift e un’antologia di poeti da Saffo al Novecento.

Come è nata Happy Hour Edizioni

“Ho trovato il coraggio, o l’incoscienza, di dar vita a una casa editrice, racconta Giovanni Bernuzzi, durante il Cammino di Santiago: camminando per otto ore al giorno si pensano tante cose… Sono arrivato a Santiago de Compostela il 23 settembre 2009: quasi un anno dopo sono usciti i primi libri di Happy Hour Edizioni. Ma l’idea viene da più lontano, forse sin da ragazzo, leggendo che il poeta Lawrence Ferlinghetti era anche editore. Da quei castelli in aria di studente sono passati trent’anni, nei quali ho costruito la mia professionalità collaborando con varie realtà editoriali come editor, traduttore e giornalista”.

Linea editoriale

La scelta di pubblicare solo quattro o cinque titoli all’anno permette all’editore di seguire direttamente tutte le fasi del progetto, anche la grafica insieme all’art director Amelia Verga. Sia per la scrittura che per la grafica, il concetto di qualità si identifica per Happy Hour Edizioni con la semplicità e la chiarezza di uno stile sobrio ma ben riconoscibile. “Il filo conduttore delle mie scelte editoriali, spiega Giovanni Bernuzzi, è l’amore per la lettura. Vivo nel mondo dei libri, o per meglio dire in un mondo di libri, sin da bambino, quando mia madre me ne regalava un paio ogni sabato: Salgari, Andersen, London, Stevenson, David Copperfield e Gianburrasca, Sinbad e Gulliver… Leggere è l’attività a cui ho dedicato più tempo e da cui ho ricevuto di più. Curo e pubblico libri di autori che amo per condividerne l’emozione e quanto di meglio vi ho trovato e imparato. Da qui l’importanza della qualità, etica ed estetica, della proposta editoriale, perché solo dall’incontro con un buon libro si può scoprire quanto sia bello leggere e così entrare a far parte di questa meravigliosa comunità, gli innamorati dei libri. In un certo senso definirei l’editore come il lettore dei lettori, che potrebbe e dovrebbe riconoscersi nei versi del grande poeta della lettura che fu Jorge Luis Borges: Si vantino altri delle pagine che hanno scritto / io sono fiero di quelle che ho letto”.

L’editore

Giovanni Bernuzzi è un uomo riservato, ama le lunghe passeggiate solitarie immerso nella natura e le nuotate in mare aperto. Editore coraggioso nelle scelte e poeta innamorato della libertà, ha scommesso sulla cultura per parlare da un luogo differente di letteratura e di poesia. Nato a Milano, dove si è laureato con lode in Lettere e in Scienze Politiche, ha vissuto e lavorato anche a Barcellona e Dublino. Con Happy Hour Edizioni ha pubblicato Diario di Santiago, sul Cammino di Santiago de Compostela, la raccolta di poesie Trasparenze, il romanzo Sogni di Gloria e l’autobiografia Solo ma vero, oltre ad aver curato e tradotto le opere dei classici pubblicati.

Contatto: happyhouredizioni@gmail.com

Annunci